Strani racconti

erba-bassi-romano.jpg

Solitamente non scrivo post che riguardano l’attualità. Per 2 motivi: il primo è che c’è gente molto più brava e qualificata di me a farlo ed il secondo è che a me l’attualità piace decantata, mi piace l’attualità vintage (?) . Comunque in questi giorni si è tanto parlato del processo di rosa e olindo, i due simpaticoni di Erba (  top info qui ). Como è stata travolta da curiosi e giornalisti. Si dice ci fossero, addirittura, bagarini che vendevano posti nell’aula del tribunale per poter ascoltare l’udienza e, soprattutto, guardare che faccia hanno degli assassini. Parlando con mio padre di questo fatto mi ha stupito con un racconto:

” Durante le scuole superiori, quando ci capitava di bigiare, ( marinare, fare sega, insomma non andare alle lezioni) alcune volte andavamo al tribunale, ci facevamo dare il programma, e andavamo ad ascoltare le udienze più pazzesche dei fatti più efferati “.

Ecco, erano dei ragazzi di quindici, sedici anni. Il gusto con cui lo facevano era certamente goliardico e non morboso. 

Bhe meglio bigiare così piuttosto che in 1000 altri modi. 

Annunci

~ di Andrea su gennaio 31, 2008.

27 Risposte to “Strani racconti”

  1. sniff….snifff…mi consideri 1 zia allora?…sniff….farò del mio meglio…in fondo come mi hai sottolineato tu…che sono 1200km….NULLA!

    Riguardo a sto fatto di tuo padre….si è vero qllo che dici…ma sono rimasta davvero colpita….1 cosa a cui nn avrei mai pensato!
    un abbraccio!

  2. scusa ….l’emozione ha ancora 1 volta mostrato il mio lato imbranato…sono desa!

  3. gli studenti di giurisprudenza come me vanno spesso a farsi un tribunali’s tour ma già è giustificato…
    in Italia ad ogni modo non è ne normale ne sana la spettacolarizzazione mediatica di certi delitti

  4. @Desa ;)
    @Erika Sono convinto anch’io che ci sia qualcosa di malato nella spettacolarizzazione di queste vicende. I racconti di chi è stato in zona tribunale nella mattina dell’udienza parlano di una bolgia di gente da fare veramente impressione.
    Comunque il tribunali’s tour suona troppo bene!

  5. beh, parliamone :D
    io bigiavo, negli ultimi due anni delle superiori, per andare a studiare in biblioteca da sola.
    Odiavo la scuola, ma non per la storia che dovevi studiare, ma per i professori, che avrebbero voluto essere da tutta un’altra parte invece che davanti a noi alunni…ecco, questa ipocrisia di insegnarci qualcosa che gli faceva schifo e che ormai era loro venuta a noja mi faceva impazzire, tanto da preferire fare per conto mio.

    Oh, beh. Tutto sommato, old good times.

  6. Cioè, c’è un blog sulla strage di erba???????? :O

  7. Da genitore dico che sarebbe meglio sarebbe non “bigiare” affatto!
    Mi piace l’espressione “attualità vintage”…

  8. Io non ho mai bigiato…. ihihiihiihhh .. cazzata !!! di solito bigiavo o al bar di fianco a scuola oppure a Milano in cerca di dischi nuovi da comperare .

    X quanto riguarda Rosa e Olindo posso solo dire : é meglio l’erba del vicino sempre più verde che i vicini di erba

    Gatto matto

  9. Oppure e’ meglio del sedano rapa

  10. sicuramente è meglio il sedano rapa

    gattomatto

  11. beh la prima volta che me la sono “caliàta”(si dice così da noi…)ero piena di rimorsi…ma così tanti che comprai(in orario in cui dovevo essere a scuola!)1 maglietta a miamadre…che naturalmente mi sgamò subito!

    come vedi da adolescente…ero + che cauta ero proprio scema!
    X GATTOMATTO E ANONIMO=facciamo così io mi tengo l’erba di casa mia ci faccio un bel recinto…e nn se ne parla +!che il sedano proprio nn mi piace!
    buona giornata

  12. DEVI MANGIARE IL SEDANO RAPA !!!

    GATTOMATTO

  13. Francine lo consiglia caldamente

    miao

  14. ma io proprio…nn ce la faccio!
    no signori,il sedano rapa no!!!

  15. Ammetto di essermi abbastanza disinteressato di questi fatti di cronaca tanto abbiamo già il Vespone con il suo plastico che per chi vuole spiega tutto perfettamente….

    Ciao Andrea
    Daniele

  16. vedi, Andrea, ci sono due modi di porsi al processo per la strage di Erba. Il primo: cercare di capire il perché, se ne esiste uno, e soprattutto capire come la storia normale di persone normali possa essersi trasformata in quello che è accaduto. La seconda: voler a tutti i costi vedere Rosa e Olindo. Il fatto che dalla seconda udienza il pubblico presente si è ridotto di un quarto rispetto alla prima, e anche allora dopo poche ore in molti se n’erano andati, temo che sia dovuto a un approccio più legato al secondo motivo che al primo. Detto questo, anche in un tribunale si trovano spunti di riflessione. Storie che devono e possono essere raccontate. Forse è per questo che ho deciso di scrivere di giudiziaria…anche se spesso mi prende la nausea. Ciao

  17. Decisamente ho una fantasia piuttosto scarsa. Noi al massimo si andava al mare…

  18. volevo augurarti una buona domenica! :)

  19. @Zion confermo. old good times
    @Franca mi sa che devo entrare in quell’ottica… chissà
    @Gatto & anonimo, voi, il sedano rapa e francine. Prima o poi facciamo na figuremmerda
    @Desa aggiungo immediatamente caliàta al mio vocabolario
    @Daniele si, però devi ammettere che in rai hanno un modellista molto bravo ;)
    @Guccia pe me non è una questione di fantasia scarsa, è che avevate il mare vicino!!

    @Paolo Devo ammettere di seguire con interesse la vicenda di Erba. E lo faccio ponendomi proprio come dici tu nel primo modo. Rosa e Olindo sono dei vicini di casa che più o meno tutti abbiamo. Capire come due persone, all’apparenza, normali si siano trasformati in assassini mi incuriosisce molto. Ma , in tutta onestà, credo anche che se avessi davanti a me i due coniugi di erba, sarei molto tentato dallo scrutare i loro occhi o analizzare i loro gesti. Dico questo con la certezza di non essere una persona particolarmente morbosa e, sicuramante, non sono un amante della violenza.

  20. guarda che il sedano rapa rafforza anche i rapporti interpersonali … dovreste iniziare anche voi a farne uso (tu e vale).

    Siamo insospettabili c’e’ gia chi si sta occupando del problema.
    anonimo vai di azione buona !!!

    GameCat

  21. Ciao Gamecat , ho assoldato i Village People che stanno accerchiando la casa …

  22. sapevo di poter contare su di te !!!

    ciao ciao

    gatto matto

  23. x gattomatto=I rapporti interpersonali?

    ….imparo sempre qlcosa dai post e dai commenti di qsto blog….è pazzesco!

  24. stiamo diventando un forum più che un blog :D

  25. @zion
    ooohhhh finalmente ti sei fatta sentire …

    ciao ciao
    gattomatto

  26. cazz…tuo padre è un genio: bigiare per andare in tribunale è forse più istruttivo di una giornata moscia di scuola…

    Pe rquanto riguarda la cronaca, hai ragione…l’attualità lasciamola a giornalisti e alfonso signorini, che tanto gossip e cronaca ormai sembrano andare di pari passo…

  27. Ok.
    Autoreferenziale (mi auto-linko, che tristezza!) e tanto datato da essere vintage, ma ora mi è venuto in mente, ora ho riletto questo post e … ora mi va di commentare.
    Credo che i media abbiano smesso di informare da tempo.
    Ricordate, in dicembre 2006 quando i mass media si dilettavano a fornire notizie sulla presunta responsabilità del marito (extracomunitario, pregiudicato e pure a piede libero a seguito di indulto: il mostro perfetto!)?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: