Domande con la “D” maiuscola

Tante volte mi son sentito dire da mio padre che ” quello del padre è il lavoro più difficile del mondo”.

Di questa frase ho colto l’essenza solo diventando a mia volta padre.

Alessandro, punta di diamante dell’evoluzione umana, nonché figlio mio, in questi giorni mi ha posto alcune domande.

Premetto che mi sono imposto di dare sempre risposte semplici ma veritiere , senza mai rispondere minchiate tipo:

D. Perché la luna è a forma di brioche?  R. Perché è il che le  fanno!!

Ecco, io cerco di dare spiegazioni serie ma semplificate in modo tale da consentire ad un bambino ( seppur enormemente dotato di cervello funzionante ) di capire.

Queste miei buoni propositi si sono però scontrati con la potenza delle domande rivoltemi.

Serie di domandine filosofico/religiose

1) cos’è la realtà?

2) dove sono le cose che non esistono?

3) esistono cose che non esistono? ( sembra facile questa, ma crea un mondo di superurani, ombre nelle grotte   e di isole di cui non si può immaginare niente di meglio, veramente complesso )

4) ( per colpa della mia risposta ) cos’è l’immaginazione?

5) Dio può morire?

6) ( per colpa della mia risposta) Dio è morto?

 

Domandine di fisica

1) cosa sono le stelle? ( facilotta )

2) perché le stelle bruciano ma non si spengono?

3) come fa la terra a non cadere? ( spiegare le leggi di gravitazione universale ad un bambino di tre anni non è come dirlo )

4) cos’è il vento?

 

Domandina di storia

1) perché i nazisti volevano uccidere gli ebrei? ( mai odiato tanto i nazisti, ho dovuto introdurre il concetto di razza, cosa che avrei preferito non fare )

Domandine personali

1) ma Ernesto ( Che Guevara ) , Fabrizio ( De André ) , la nonna Cristina ( mia madre), la nonna Ebe ( nonna di mia moglie ) e lo zio Vittorio ( mio fratello ) stanno assieme nel cielo?

 

Queste sono le domandine a cui io e Valentina abbiamo dovuto rispondere in questo week end …

 

In questi giorni mi sto preparando sui bosoni di Higgs, Ustica, l’omicidio JFK e il rapporto tra religione e scienza .

Non si sa mai…

 

Annunci

~ di Andrea su gennaio 8, 2012.

4 Risposte to “Domande con la “D” maiuscola”

  1. Ecco io mi sono sempre chiesta :
    se metto due specchi l’uno di fronte all’altro…cosa si vede?

    Magari quando risponderai a tuo figlio…..così a tempo perso puoi rispondermi tu.

    (La mia maestra,che era una suora, mi disse “il Male”,ma io sbirciando non l’ho visto) :)

  2. Con due genitori speciali come voi, come volessi che uscisse? ;) (spettacoloAle!)

  3. Ciao finalmente hai tornato tra noi: di avevo dato il Benvenuto nel Club, ovviamente dei Papà…..dura vero?
    Io imparo qualcosa da loro ogni giorno, ma ho dovuto anche studiare tanato per dargli delle risposte.
    Cosa sono le stelle ? ti rispondo così visto chemi sono dato da fare:
    http://skatofix.wordpress.com/zaastronomy/
    Ci siamo messi tutti a guardare le stelle, adesso sappiamo anche trovarle a vista….ci siamo divertiti tanto.

  4. Porcacicca, è quasi peggio del mio! :D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: